Gioco Yoga

Gioco Yoga è una combinazione tra la pratica dell’Hata Yoga ed il gioco.

Come è noto, i bambini utilizzano il corpo come veicolo di espressione dei loro bisogni e delle loro necessità.

Lo Yoga innanzitutto arricchisce questa comunicazione rendendola per il bambino più semplice ed immediata.

bimbo1

I bambini sono curiosi, creativi e questa attività corporea è per loro particolarmente adatta poiché le posizioni Yoga (asana) rappresentano animali o cose, facilitano il divertimento e permettono di migliorare la flessibilità, l’agilità, l’equilibrio, la potenza muscolare, il rilassamento, la postura; inoltre esse possono servire ai bambini da stimolo per la manifestazione creativa, motoria, verbale e giocosa del proprio sé.

bimbo2

Nel corso degli incontri di GiocoYoga ampio spazio verrà dedicato al massaggio, al rilassamento fisico, all’ascolto controllato del respiro, all’utilizzo della voce come tecnica respiratoria ed espressiva.

Pertanto al potere del gioco, che di per sé consente al bambino di muoversi con libertà, rendendo attive le sue situazioni emotive, si coniuga lo Yoga.

Le posizioni e le regole dello Yoga favoriscono la socializzazione e la finalizzazione delle azioni ad obiettivi ben precisi, permettendo ai bambini di vivere più liberamente il “piano della rappresentazione” e di acquisire maggiore sicurezza nel passaggio al “piano di realtà”.bimbo3

Riassumendo gli obiettivi principali sono:

– consentire un’adeguata espressione di emozioni

– acquisire maggiore consapevolezza del proprio corpo

– imparare a rilassarsi

– migliorare capacità di ascolto e controllo del proprio respiro/affetto

– migliorare l’elasticità del tono muscolare

– migliorare il senso di equilibrio

– migliorare la consapevolezza dello spazio

– migliorare la capacità di coordinazione dei movimenti

– migliorare la capacità di stabilire un contatto corporeo consapevole
bimbo4

In sintesi si potrebbe dire che l’obiettivo consiste nell’unione equilibrata ed armonica tra la mente ed il corpo, tra ciò che il bambino pensa, sente emotivamente e ciò che esprime a livello non verbale, corporeo.